Chieti calcio, spunta una proposta d'acquisto. La risposta: nessuna trattativa

Il manager toscano Alessio Sundas (inventore delle ombrelline) chiede un incontro alla società neroverde. Ci ha già provato con Fiorentina, Ancona, Benevento...

CHIETI. Dopo Fiorentina, Ancona, Benevento il manager autore tv e procuratore sportivo toscano Alessio Sundas prova a rilevare il Chieti calcio.

L'ufficio stampa della sua società, la SportMan, ha reso noto di aver inviato al presidente della società neroverde una proposta di incontro per discutere di una eventuale possibilità di acquisizione del club per conto di un "noto imprenditore toscano". “La rinascita dell’Abruzzo non può prescindere anche dal mondo dello sport ed in particolare del calcio. Dove gli investimenti di capitali freschi possono rimettere in moto tutti gli indotti e generare occupazione ed opportunità economiche" si legge nella nota.

Interpellato dal Centro, il presidente neroverde Giulio Trevisan ha detto di non aver ricevuto alcuna proposta. Nel pomeriggio la società ha diffuso una nota in cui ammette di aver ricevuta la proposta per email ma di rigettarla: "Non è intenzione della Asd Chieti F.C. 1922 aprire un tavolo di trattativa".

Giulio Trevisan

Il "noto imprenditore toscano" sarebbe proprio Sundas. E chi è Alessio Sundas? Ecco che cosa si legge ad esempio sul sito della radiotelevisione svizzera: "Manager, imprenditore e procuratore ma non solo. Spesso definito come "un personaggio eccentrico", Alessio Sundas ha un curriculum davvero variegato. La cosa che balza all'occhio però è che tra gli 88.600 risultati che appaiono "googlando" (cercando in Google) il suo nome ci sono almeno 4 link riguardanti l'acquisizione di club di calcio... e questo nella sola prima pagina! Oltre a Fiorentina, Modena, Ancora e Pontedera, la Sport Man di Sundas avrebbe infatti tentato in passato di entrare con delle quote in Treviso, Genoa, Benevento e Arezzo solo per citarne alcune".

Alessio Sundas

Sundas non è però noto solo nel mondo del calcio. Secondo quanto riporta Sky Sport nel suo articolo, l'imprenditore Pistoiese sarebbe l'inventore delle Ombrelline che accompagnano i piloti di moto e auto in pista e vanta un debutto in tv al Maurizio Costanzo Show, quando appena 19enne venne intervistato per aver baciato 350 ragazze in meno di un anno. E il tentativo con il Chieti ricalca cliché già visti. Non ultimo quello per il Benevento.

“Il Chieti Football Club – riprende  Sundas – è una società con 96 anni di storia, una delle più antiche non solo dell’Abruzzo, bensì dell’intero panorama calcistico nazionale. Purtroppo non naviga nei campionati in cui meriterebbe di militare, appena un anno fa è stata dichiarata fallita e radiata dalla Figc, dovendo ricominciare nel torneo di Eccellenza tra i Dilettanti. Chieti ed i suoi appassionati tifosi meritano palcoscenici adeguati, la proposta che intendiamo presentare a nome di un noto operatore economico toscano, intende sia rinforzare la squadra per un immediato ritorno tra i professionisti entro un paio di anni, sia per creare un forte settore giovanile in cui coltivare i campioni di domani".

In questo senso nella proposta d'incontro si manifesta la volontà di presentare al presidente del Chieti il progetto "Vivaio nazionale" il quale, si fa notare "prevede la possibilità di costruire le basi per i nuovi atleti della Nazionale. Pertanto si chiede la possibilità, anche dietro corrispettivo (da accordarsi nelle sedi più opportune) dell'utilizzo dei campo da gioco".

Non solo. La Sport Man si candida a supportare il club perchè, fa notare, "ha anche la possibilità di convogliare sul club importanti sponsor di livello nazionale. Abbiamo un progetto serio che vorremmo illustrare agli attuali proprietari del Chieti Football Club, si possono individuare molte forme di proficua collaborazione. Attendiamo con fiducia un segnale dai dirigenti”. (a.mo.)