Abbateggio, aspetta la ex sotto al letto armato di coltello

Arrestato un romeno di 42 anni, ha anche violato il provvedimento di allontanamento di una ventina di giorni fa

ABBATEGGIO. Lo hanno trovato sotto al letto della casa della ex compagna, armato con un coltello a serramanico. E' finito qui il blitz che un romeno di 42 anni ha tentato entrando di nascosto in casa della ex compagna, anche lei romena. La donna, quando è rientrata in casa, spaventata per aver notato la porta socchiusa, ha chiamato i carabinieri che sono arrivati e arrestato l'uomo con le accuse di violazione di domicilio, porto abusivo di armi da taglio e violazione all'ordinanza di allontanamento del Gip del Tribunale di Pescara. Il provvedimento era stato emesso una ventina di giorni fa dopo l'ennesima violenta discussione tra i due, quando la donna aveva chiesto l'intervento dei militari i quali, in accordo con l'autorità giudiziaria, avevano proceduto d'iniziativa all'allontanamento del 42enne dalla casa dei due ad Abbateggio. Ieri l'intervento dei carabinieri delle stazioni di San Valentino in Abruzzo Citeriore e Caramanico.