La droga sequestrata

Spoltore, viaggiava con un chilo di cocaina nascosto in auto: arrestato

I finanzieri fermano per un controllo un albanese di 24 anni e trovano la droga nel vano motore. Il giovane ora è rinchiuso nel carcere di San Donato

SPOLTORE. Un chilo di cocaina di alta qualità nascosta nel vano motore è stato sequestrato dagli uomini del Nucleo di Polizia tributaria del comando provinciale della Guardia di finanza di Pescara. La droga è stata trovata nell'auto di un cittadino albanese di 24 anni: abilmente occultato nel vano motore del suo veicolo. L'involucro, opportunamente sigillato, conteneva cocaina per un peso complessivo di un chilogrammo. Lo stupefacente, una volta immesso nel mercato clandestino, avrebbe fruttato più di cinquemila dosi, per un valore stimato di circa 200mila euro. Il giovane trafficante, al termine degli accertamenti e su disposizione dell'autorità giudiziaria, è stato rinchiuso nella casa circondariale di San Donato. L'intervento fa seguito alle ultime importanti operazioni condotte dai finanzieri pescaresi (tra le più importanti, l’operazione di questa estate “Santa Caterina” che portò all’arresto di 15 persone e quella recentemente conclusa dalla Compagnia con il sequestro di 4 chili di cocaina e l’arresto di due coniugi corrieri) conferma l’efficacia del rafforzamento del controllo del territorio in particolari periodi dell’anno, quando la richiesta di droga come la cocaina è più richiesta dai consumatori.