Oggi l’incontro con l’agbe

Tegola per Baroni, Bruno fermo più di un mese per infortunio

PESCARA. Se tutto andrà bene, Alessandro Bruno potrà tornare in campo non prima di fine marzo. Il centrocampista del Pescara si è infortunato sabato a Latina dopo appena 12’ di gioco. Ieri, Bruno, è...

PESCARA. Se tutto andrà bene, Alessandro Bruno potrà tornare in campo non prima di fine marzo. Il centrocampista del Pescara si è infortunato sabato a Latina dopo appena 12’ di gioco. Ieri, Bruno, è stato sottoposto a esami strumentali: per lui lesione miotendinea prossimale del retto femorale destro. Tre settimane di assoluto riposo e poi lo staff medico farà ulteriori valutazioni. Il mediano potrebbe tornare a disposizione per la trasferta di La Spezia, in programma il 28 marzo. Una brutta notizia per il tecnico Marco Baroni. Ieri doppio allenamento al centro sportivo Vestina.

Ancora lavoro personalizzato per Flavio Lazzari che è tornato a correre, piscina e terapie per il difensore Emanuele Pesoli e per il portiere Luca Savelloni. Oggi di nuovo doppia seduta al Vestina. Questa mattina, alle 10.30, all'Agbe (Associazione genitori bambini emotpatici) è in programma conferenza stampa per la presentazione di un progetto solidale della Pescara Calcio in favore dell'associazione. Sarà presente il presidente del club biancazzurro Daniele Sebastiani. «La situazione economica che ci attanaglia sicuramente è un elemento frenante», ha spiegato il presidente Agbe Parenti, «ma grazie alla sensibilità che la Pescara Calcio ormai da anni ci dimostra, grazie al residente Daniele Sebastiani e al suo staff, ci permette di essere fiduciosi nella realizzazione dei progetti. Ultimo aiuto, in ordine di tempo, nel 2014, la Pescara Calcio è stata presente nella realizzazione del Day Hospital di oncoematologia pediatrica con un contributo di 4.500 euro. In precedenza una borsa di studio di 14.000 euro per servizio di psicologia e l’acquisto di una vettura per una lotteria».

©RIPRODUZIONE RISERVATA