tour anche virtuale in val vomano

Itinerari per scoprire le abbazie più belle

CASTEL CASTAGNA. "La valle delle abbazie" è questo il nome del progetto che è stato presentato nell'abbazia di Santa Maria di Ronzano. Si tratta di una iniziativa di promozione turistica realizzata...

CASTEL CASTAGNA. "La valle delle abbazie" è questo il nome del progetto che è stato presentato nell'abbazia di Santa Maria di Ronzano. Si tratta di una iniziativa di promozione turistica realizzata dall’Unione dei Comuni “Colline del Medio Vomano”, che include i Comuni di Basciano, Canzano, Castellalto, Cellino Attanasio, Cermignano e Penna Sant’Andrea, ma anche Castel Castagna, Morro d’Oro e Notaresco, con la collaborazione dell'associazione Itaca e il co-finanziamento della Regione Abruzzo.

Il progetto intende promuovere il turismo religioso attraverso itinerari che colleghino le abbazie e gli edifici religiosi presenti nelle valli dei fiumi Vomano e Mavone. Gli itinerari, pensati anche per attrarre i visitatori del santuario di San Gabriele dell'Addolorata di Isola del Gran Sasso, toccano le abbazie di Santa Maria di Ronzano, nel comune di Castel Castagna, San Salvatore di Canzano, San Clemente al Vomano, a Guardia Vomano di Notaresco e Santa Maria di Propezzano a Morro D’Oro. Il percorso consente di scoprire altri tesori nascosti come: le chiese della Trinità di Penna Sant'Andrea, Santa Maria a Porto Lungo a Basciano, Sant'Eustachio a Cermignano, Santa Maria La Nova a Cellino e dei Santi Pietro e Andrea a Castelbasso, ma anche la riserva regionale di Castel Cerreto nel comune di Penna Sant'Andrea e la Torre triangolare di Montegualtieri nel territorio di Cermignano. Fulcro del progetto è il portale www.valledelleabbazie.it che propone una georeferenziazione dei monumenti che sono catalogati per genere, area e importanza e una speciale area per gli utenti che vogliono viaggiare virtualmente all’interno dei singoli monumenti. L’altissima qualità delle immagini dei tour virtuali consentirà anche un uso didattico propedeutico alla visita reale. I tour virtuali saranno presenti contemporaneamente sul portale del progetto e su Google Maps. Nel portale saranno presenti gli itinerari consigliati per la scoperta della “Valle delle abbazie” e percorribili in auto, in bicicletta, a piedi o a cavallo. Le mappe saranno interattive e fruibili anche da dispositivi mobili. Il portale conterrà inoltre un diario/blog nel quale segnalare gli eventi e le offerte degli operatori turistici dell'area che vorranno utilizzare il marchio "Valle delle abbazie".

Tra le iniziative in programma anche una guida turistica bilingue con informazioni pratiche sui luoghi da visitare, gli eventi e i servizi per visitatori e turisti. E' stato inoltre presentato un video-documentario che racconta con grande attenzione la “Valle delle abbazie” attraverso le immagini e i suoni catturati dal regista Stefano Saverioni.

Evelina Frisa

©RIPRODUZIONE RISERVATA