Argomentoopere pubbliche

  • L’Alta velocità si ferma sulla linea adriatica

    L’Abruzzo manca dell’Alta velocità ferroviaria, e ha un collegamento con Roma lento e difficoltoso. In Italia l’Alta velocità predilige la dorsale Tirrenica, mentre sull’Adriatico si ferma al Nord...

  • A24 e Fondovalle Sangro per andare più veloci

    In termini di rete stradale e autostradale l’Abruzzo non può lamentarsi. Ci sono regioni messe peggio (vedi le Marche). Ma per rispondere al commercio 2.0 (si pensi allo sviluppo del traffico su...

  • Porti in ritardo su banchine e dragaggio

    Lo stato dei porti abruzzesi è fortemente penalizzato dai ritardi accumulati negli anni, per l’assenza di una strategia chiara sacrificata soprattutto agli interessi dei singoli territori (Giulianova,...

  • Aeroporto d’Abruzzo, avanti piano

    L’aeroporto di Pescara festeggia oggi 100 anni. In questi giorni ha annunciato l’avvio dei lavori per «una nuova immagine più funzionale e moderna». Ma per decollare definitivamente, togliendosi...

  • Comuni telematici, la strada è lunga

    La crescita di un territorio implica anche la presenza di una pubblica amministrazione efficiente e rapida nelle decisioni. A giudicare dai dati Istat non ci siamo ancora. Cominciamo dalla durata dei...

  • Rete e acquedotti, troppe interruzioni

    Nel 2015 in Abruzzo si sono registrate 3,7 interruzioni di energia elettrica per ogni utenza. Un dato inferiore a quello nazionale (2,4) ma molto più alto rispetto a quello di regioni come la...

  • Assetto idrogeologico, volano di crescita

    Si stima che per mettere in sicurezza l’intero territorio abruzzese occorrano circa 4 miliardi di euro. La Regione, al termine di un biennio disastroso dal punto di vista idrogeologico, ha messo in...

  • Scuole e uffici da mettere in sicurezza

    Secondo le rilevazioni del Cresa, su un campione di 180 imprese del settore delle costruzioni con almeno sei addetti, la produzione nel 2016 è calata di circa il 2%

  • Abruzzo, una spinta allo sviluppo delle opere pubbliche

    Mentre l'Italia cresce, la regione mostra ancora i segni della crisi. Eppure si potrebbero creare posti di lavoro mettendo mano alle emergenze. E investendo in infrastrutture

  • Fondovalle Sangro, rinviata la partenza 

    E’ il primo appalto del Masterplan, vale 190 milioni. Ma D’Alfonso avverte: «L’apertura delle buste slitta di 5 giorni»