Gerenza

Direzione, Consigliere, Amministrazione, Diffusione e Tipografia
Via Tiburtina, 91 – 65129 Pescara
Centralino 085/20521 – Fax 085/4318050

DIRETTORE RESPONSABILE
PIERO ANCHINO

IL CENTRO S.p.A.
Largo Filomena Delli Castelli 10 - 65128 Pescara

Consiglio di amministrazione:
Presidente: Alberto Leonardis
Amministratore: Cristiano Artoni
Amministratore: Luigi Pierangeli
Amministratore: Luigi Palmerini


TITOLARE DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI: Il Centro S.p.A. – Alberto Leonardis (Presidente) RESPONSABILE PROTEZIONE DEI DATI EX ART. 37 REG. (EU) N. 2016/679 (GDPR): Claudio Salomone

Ai fini della tutela del diritto alla privacy in relazione ai dati personali eventualmente contenuti negli articoli della testata e trattati dall’Editore nell’esercizio dell’attività giornalistica, si precisa che il Titolare del trattamento è l’Editore medesimo. E’ possibile quindi esercitare i diritti di cui agli artt. 12 e s.s. del Reg.to (EU) n° 2016/679 (GDPR) indirizzando le proprie richieste a: Il Centro S.p.a., Largo Filomena Delli Castelli 10 - 65128 Pescara.

 

EDIZIONI INDIRIZZO E-MAIL TELEFONO FAX
PESCARA red.pescara@ilcentro.it 085/20521 085/4318050
L'AQUILA red.aquila@ilcentro.it 086261444-6 0862/22483
AVEZZANO red.avezzano@ilcentro.it 0863/414974 0863/415971
SULMONA red.sulmona@ilcentro.it 0863/414974 0863/415971
CHIETI red.chieti@ilcentro.it 0871/331201 0871/330914
LANCIANO red.lancianovasto@ilcentro.it 0872/42040 0872/42169
TERAMO red.teramo@ilcentro.it 0861/245230 0861/243819

 

Sport

Pallone al Centro sul calcio abruzzese

Ospite della redazione sportiva Alessandro Del Grosso, allenatore del Lanciano. Si parla del Pescara capolista in serie B, e del Lanciano, che comanda la classifica del campionato di Promozione 

Gravina nuovo presidente Figc: il calcio riparte da lui

L'ex patron del Castel di Sangro dei miracoli eletto con il 97,2% dei voti. "Il riscatto inizia adesso, le uniche porte da chiudere sono quelle in faccia ad avventurieri e speculatori"

Il Teramo espugna Monza, Caidi dà un dispiacere a Galliani

di Gaetano Lombardino

Il difensore decisivo un'altra volta, insacca di testa e sconfigge l'undici dell'ex ad rossonero e Berlusconi. L'effetto Maurizi funziona