Novità, conferme, serate evento: Maria resta la regina del sabato e tra i reality ritorna “La talpa”

Con 39 anni di carriera a Mediaset, è Gerry Scotti a fare gli onori di casa alla presentazione dei palinsesti della prossima stagione del gruppo. Con lui si alternano Pio e Amedeo a riprova del mix...

Con 39 anni di carriera a Mediaset, è Gerry Scotti a fare gli onori di casa alla presentazione dei palinsesti della prossima stagione del gruppo. Con lui si alternano Pio e Amedeo a riprova del mix di conferme (tante) e novità in programma del prossimo anno. D’altronde, nel 2022 lo share del gruppo è cresciuto del 2,2 per cento e quindi l’impostazione non cambia.
«Abbiamo fatto più prodotto, rischiando di più e i risultati ci danno ragione», ha sottolineato Pier Silvio Berlusconi ad di Mfe orgoglioso che in due anni «tostissimi» Mediaset sia risultato il primo fra i grandi broadcaster europei per share (34,7 per cento) e per programmi autoprodotti. Ha migliorato gli ascolti anche un grande classico come Striscia la notizia, che aprirà la stagione con l’inedita coppia Luca Argentero-Alessandro Siani.
Fra le conferme anche Maria De Filippi, regina incontrastata del sabato sera con “Tu si que vales”, “C’è posta per te” e “Amici”, “Grande Fratello Vip” (con Orietta Berti come opinionista, che sarà anche protagonista di una o due serate dedicate alla sua carriera) e “Isola dei Famosi”, “Ciao Darwin”, “Scherzi a parte”. Su Canale 5 approdano Pio e Amedeo con tre puntate di “Emigratis e sbarca anche Piero Chiambretti che condurrà “Talentissimo me”, non un talent ma un programma per capire «il punto di vista dei bambini», ha spiegato Berlusconi.
Nuovo reality sarà “La talpa”, a cui sta lavorando Fascino e il gruppo di Maria De Filippi. E andrà avanti la formula degli show evento con tre o quattro serate: “Zelig”, “Felicissima Sera”, “Michelle Impossible & Friends” (dedicato ogni sera a un protagonista diverso) e “Mai dire gol”, che compie trent’anni festeggiando su Canale 5 con la Gialappàs e i comici che ne sono stati i protagonisti.
Il laboratorio di comici a cui sta lavorando Mediaset approderà invece su Italia 1 ormai «saldamente terza rete italiana», dove “Le Iene” (confermati Belen Rodriguez e teo Mammuccari) avranno un giorno fisso il martedì da ottobre a giugno. Dagli speciali delle Iene nasce “Inside”, nuovo come “Enigma”, dedicato al mistero. Confermato “Freedom”, torna “Back to school” con Federica Panicucci come preside e nuovo è “Mia mamma e tuo papà”, inedita modalità di reality con adolescenti che cercano l’anima gemella ai genitori. Una rete che piace ai giovani, come vorrebbe diventare Rai 2. «Capisco che Rai voglia ringiovanire la propria rete, ma è dura», ha avvertito Pier Silvio che dice di fare «il tifo» per la tv di Stato dove però forse bisogna fare passi avanti su «come organizza la sua offerta: ci sono tanti sprechi e, viste le risorse, credo che si possa fare di più. Lo dico da cittadino». Dal canto suo, Mediaset punta anche alle fiction: attesa per Can Yaman protagonista con Francesca Chillemi di “Viola del Mare”, e per “L’anima gemella” con Daniele Liotti, mentre Claudio Amendola sarà protagonista di “Il patriarca”. Seconda stagione per Vanessa Incontrada come “Fosca Innocenti”, per “Luce dei tuoi occhi” e “Buongiorno mamma”. E palinsesto praticamente invariato a Rete 4, forte dei risultati dei programma di informazione che sono confermati.