presentazione del volume all’aquila 

Ripubblicati a cura di Giancarli gli Elzeviri di Laudomia Bonanni 

L’AQUILA . Sarà presentato domani alle 17 all’auditorium della Fondazione Carispaq all’Aquila il 9° volume della collana La Provincia Letteraria diretta da Carlo De Matteis e sostenuta dalla...

L’AQUILA . Sarà presentato domani alle 17 all’auditorium della Fondazione Carispaq all’Aquila il 9° volume della collana La Provincia Letteraria diretta da Carlo De Matteis e sostenuta dalla Fondazione Carispaq. Si tratta della ristampa della raccolta di Elzeviri, a cura di Anna Maria Giancarli, pubblicati dalla scrittrice aquilana Laudomia Bonanni tra il 1959 e il 1965 su Il Giornale d’Italia. Il volume testimonia l’intensa attività giornalistica della Bonanni, pluripremiata scrittrice e tra le voci più autentiche e autorevoli del secondo Novecento, ed è suddiviso in 4 sezioni: L’Aquila, Figure Femminili, Luoghi e Taccuino Televisivo, ognuna preceduta da un’introduzione critica della curatrice. Gli Elzeviri di Bonanni sono stati raccolti e dati alle stampe per la prima volta nel 2007 grazie a un accurato lavoro di ricerca che Giancarli ha portato avanti per anni, teso alla riscoperta di una figura di intellettuale che ha usato la scrittura come metafora di vita. «Questo volume» spiega la poetessa e studiosa «si inserisce nell’ambito di un lavoro che si sta facendo da alcuni anni per tenere vivo l’interesse collettivo nei confronti di Laudomia Bonanni. Su questa scrittrice c’è ancora tanto da studiare e scoprire, il mio auspicio è che il clima di interesse intorno a questa figura si consolidi e cresca nel tempo per risarcire dal lungo silenzio una tormentata scrittrice, donna dalle capacità letterarie e creative indiscusse e, spesso nel suo operare, fuori dalle convenzioni e dagli schemi».