montesilvano 

Nobili a convegno sul Bicentenario  della famiglia  De Filippis Delfico

MONTESILVANO. Appuntamento oggi alle ore 15.30 alla sala D’Annunzio del Sea Lion Hotel di Montesilvano con il convegno celebrativo del Bicentenario della famiglia De Filippis Delfico.L’iniziativa...

MONTESILVANO. Appuntamento oggi alle ore 15.30 alla sala D’Annunzio del Sea Lion Hotel di Montesilvano con il convegno celebrativo del Bicentenario della famiglia De Filippis Delfico.
L’iniziativa nasce dal rettore della Centro studi Delfico Foundation, conte Mauro Norton Rosati di Monteprandone de Filippis Dèlfico. La data richiama quel 16 ottobre 1820 in cui fu contratto il matrimonio tra il conte Gregorio de Filippis di Longano, marchese di Miano, con Marina dei marchesi Delfico di Teramo, ultima rappresentante della antica famiglia che diede i natali al famoso Melchiorre (1744-1835), a Giovanni Berardino (1739-1814) governatore del ducato d’Atri, ai senatori, Trojano ( 1821-1908) e Marino (1871-1945), solo per citarne alcuni. La scelta della sede nasce invece dalla fama che la famiglia ha avuto in questa località, dove tuttora esistono il palazzo e il casino di caccia seppur fatiscenti. I temi del convegno, moderato da Marino Spada, come per esempio il focus sulla figura di Gregorio De Filippis Delfico – storico, economista, politico, letterato, massone – saranno affrontati dai relatori Rosati di Monteprandone, dalla professoressa Manuelita De Filippis, dallo storico Luigi Ponziani, dall'avvocato Loris Di Giovanni. All’evento, che gode di numerosi patrocini, parteciperanno molti discendenti raggiunti dagli organizzatori, un incontro a distanza di due secoli dai ceppi comuni di una diffusa rete di parentale intervenuta nel tempo con molte famiglie notabili e nobili teramane, come, per citarne solo alcune, i Rozzi, i Casamarte, i Filippone Thaulero, i Mazzarosa, i Civico, i Sabatini Sciarroni, i Cerulli, i Rossi, i Vinditti, i Vasile.