motociclismo 

Patacca al Civ Supersport 600 

Salto di qualità del 16enne pilota di Pineto: guiderà una Yamaha R6

PINETO. Nel mondo del motociclismo questo è il periodo dove tutti sono al lavoro alla ricerca di una buona sella per la prossima stagione. Chi ha già fatto la sua scelta è Matteo Patacca, 16enne pilota di Pineto impegnato quest’anno nel campionato italiano CIV Moto3, che ha firmato per passare alla categoria superiore del campionato tricolore, nel Civ Supersport 600, dove sarà alla guida di una Yamaha R6 del Bike e Motor Racing Team. «Sono davvero soddisfatto», ha raccontato “Mao Mao” dopo la firma. «È incredibile come già nel primo test in sella alla Supersport mi sia subito divertito: ci voleva proprio dopo una stagione difficile, è stato come un colpo di fulmine perché ho riscoperto il piacere di guidare un bolide così veloce. Penso che per la mia statura questa moto più potente sia ideale, mi sono adattato perfettamente sia alle dimensioni che alla potenza di questa Yamaha». La moto è gestita da un Team tutto teramano. «Mi hanno voluto fortemente», racconta ancora Patacca, «mettendomi subito nelle migliori condizioni per andare forte fin dai primi giri. Spero di potermi esprimere al top nel 2021 e raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati». Con questa scelta il talento di Pineto, che pur giovanissimo vanta diverse apparizioni nel panorama internazionale tra Red Bull Rookies Cup, European Talent Cup e CEV Moto3, punta in alto: «L'obiettivo è di fare insieme grandi risultati nel Civ, e poi tentare la carta mondiale».
Marco Rapone
©RIPRODUZIONE RISERVATA.