ABRUZZO

Strade, autostrade chiuse e rimborso pedaggi a causa dei cantieri / GUARDA DOVE E QUANDO

I principali provvedimenti sulla viabilità. I tempi per chiedere il ristoro del biglietto si accorciano a 10' di ritardo (anziché 15') 

 

A14 VAL VOMANO-TERAMO. A causa di lavori, la strada Val Vomano - Teramo Ovest  chiude, dal km 151 direzione Superstrada Teramo Mare, dalle ore 8 alle ore 13 del 6 ottobre.  Nello stesso giorno chiude il tratto in senso inverso tra Teramo ovest e Val Vomano dal km 144.7, in direzione Roma, dalle ore 13 alle ore 18.

A14 MONTEMARCIANO-ANCONA NORD. A causa dei lavori sulla linea elettrica, nelle notti di mercoledì 5, giovedì 6 e venerdì 7 ottobre, con orario 22-6, chiude il tratto compreso tra Montemarciano e Ancona nord, in entrambe le direzioni-verso Pescara e in direzione di Bologna. Di conseguenza, sono inaccessibili le aree di servizio "Esino ovest" e "Esino est". In alternativa si consigliano i seguenti itinerari: verso Pescara, dopo l'uscita obbligatoria alla stazione di Montemarciano, percorrere la viabilità ordinaria e rientrare sulla A14 alla stazione di Ancona nord; verso Bologna, dopo l'uscita obbligatoria alla stazione di Ancona nord, percorrere la viabilità ordinaria e rientrare sulla A14 alla stazione di Montemarciano.

A 14 LANCIANO. Sulla A14 Bologna-Taranto, nelle notti di mercoledì 5 e giovedì 6 ottobre con orario 22-6, chiude la stazione di Lanciano, in uscita per chi proviene da Pescara, a causa dei lavori di manutenzione del cavalcavia di svincolo. In alternativa, si consiglia di uscire alla stazione di Ortona.

TANGENZIALE MONTESILVANO-PESCARA-FRANCAVILLA. Da lunedì 19 settembre chiude al traffico la galleria “San Giovanni” in direzione sud (Francavilla) a causa dei lavori di manutenzione interrotti dall'Anas lo scorso dicembre. Da lunedì 19 il transito viene regolato a doppio senso di marcia sulla carreggiata in direzione nord fino a venerdì 30 settembre: interdetto l'accesso da Santa Filomena pertanto il traffico diretto a sud  e proveniente da questo viene dirottato sulla tangenziale in direzione nord (uscita cimitero Montesilvano). Dal 1° ottobre e fino al 14 ottobre la chiusura della carreggiata sud chiude esclusivamente in orario notturno, dalle 21 alle 6. In entrambe le direzioni di marcia viene interdetto il transito ai mezzi superiori alle 7.5 tonnellate dalle ore 6 alle ore 22.

STATALE 81 PICENO APRUTINA. A partire da mercoledì 21 settembre e fino al 21 novembre, la statale 81 “Piceno Aprutina”, chiude al traffico tra il km 154,800 ed il km 161,300, a causa dei lavori di manutenzione della galleria “Ruzzi”.

L'Anas consiglia i seguenti percorsi alternativi: il traffico proveniente “lato monti” (Guardiagrele) viene deviato, al bivio per Fara Filiorum Petri-Rapino, sulla statale 263 “Val di Foro Bocca di Valle” fino al Km 19,500 per poi transitare in direzione Chieti sulla SP 14 e reimmettersi sulla SS 81 “Piceno Aprutina” in corrispondenza del bivio di Bucchianico al Km 150,300. Il traffico proveniente dalla direzione opposta “lato mare” (Chieti-Francavilla) viene deviato al bivio di Bucchianico al km 150,300 della SS81 per chi transita in direzione Guardiagrele, per ripercorrere in senso opposto la viabilità alternativa di cui sopra (bivio Bucchianico SP14 – SS 263 – SS 81); Il traffico diretto a Casalincontrada può proseguire sulla SS 81 fino all’omonimo bivio al km 154,800 della SS81. Successivamente al 21 novembre vengono realizzati gli interventi relativi alla seconda ed ultima fase, della durata di 30 giorni, che comportano la sola chiusura notturna della galleria.

PROVINCIALE 37 DI CASTELLI. Da mercoledì 21 settembre fino al 14 ottobre chiude al traffico dalle 7 del mattino alle 17, la strada provinciale 37 di Castelli (Te) nel tratto compreso fra il centro abitato fino al Liceo d'arte “Grue”, eccetto che per i mezzi pubblici. Nelle altre ore si può transitare a senso unico alternato. Lo prevede un'ordinanza della Provincia di Teramo a causa dei lavori per la messa in sicurezza con la realizzazione delle paratie a valle e a monte della strada e la ripavimentazione.

RIMBORSO PEDAGGI. Autostrade per l'Italia ricorda che è attivo il nuovo servizio “Cashback con targa”, valido sulla rete gestita da Autostrade per l’Italia. Il servizio rende più semplice e automatico il rimborso anche per gli utenti che pagano il pedaggio con carte o contanti, come già avviene per i clienti dotati di sistemi di telepedaggio: sarà sufficiente registrarsi sulla app Free To X, per ricevere in automatico i rimborsi maturati a causa di ritardi dovuti ai cantieri.

Dal 1 maggio il cashback viene riconosciuto a partire da 10 minuti di ritardo (rispetto ai 15 attuali) dovuto ai cantieri, per viaggi fino ai 99 Km.