Elisa torna in Abruzzo con la sua musica e l’impegno “green” 

L’artista domani alla Civitella con Back to the Future Tour Allestito anche il Villaggio Verde, con eventi e performance 

CHIETI. Sarà l’Anfiteatro La Civitella di Chieti a fare da suggestiva cornice, domani sera alle 21, alla nuova tappa abruzzese del Back to the Future Live Tour di Elisa. Non solo una tournée, ma un festival itinerante per sensibilizzare e responsabilizzare il pubblico sull’ambiente.
Quello di Elisa è un viaggio tra parchi, boschi, borghi, calanchi. Ogni tappa dello show è stata scelta in base alle caratteristiche naturalistiche, storiche e culturali del luogo ospitante, puntando a valorizzarlo. Il tour, che prende il nome dal nuovo disco della cantautrice friulana, guarda alla sostenibilità: i concerti vogliono, infatti, sensibilizzare sulle problematiche legate all’ambiente, seguendo un protocollo green redatto dal Politecnico di Milano e Music Innovation Hub. Un messaggio per l’ambiente, un viaggio attraverso tutte le regioni dello Stivale, la collaborazione con UN Sgd Action Campaign, una festa per il pianeta.
Lo show è impreziosito ulteriormente dal Green Village, un’area allestita con materiali ecosostenibili e realizzati con criteri di sostenibilità anche sociale. Si tratta, nello specifico, di uno spazio che ospita performance, workshop, percorsi sensoriali, proiezioni, attività dedicate al benessere e ai più piccoli. Prosegue, inoltre, il progetto Music for the planet in favore di Legambiente, con una raccolta fondi da destinare alla piantumazione di alberi in diverse aree d’Italia. «È il progetto più ambizioso che abbia mai realizzato» raccontava Elisa al Centro, in occasione della data estiva di Vasto. «Ho sempre avuto un forte legame con la natura, fin da piccola fissavo il cielo e mi perdevo nei suoi colori. Negli anni ‘90 si è iniziato a parlare di surriscaldamento globale e ho capito che sarebbe stato il tema più importante del futuro. Oggi per me sarebbe impossibile non parlarne, non accendere una luce su questo tema».
L’interesse costate di Elisa per il pianeta ha portato l’Onu a nominarla primo Ally (alleato) della Campagna Sdg Action sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile. Elisa è la voce italiana che porta il messaggio di #FlipTheScript: l’impossibile che diventa possibile solo se si agisce insieme, riprendersi il mondo perché appartiene a tutti. Il titolo del nuovo disco, Ritorno al futuro, è per la cantautrice «un voler tornare alla bellezza del passato ma proiettandosi nel futuro. Molti fan mi hanno scritto cose bellissime sulle canzoni di questo disco, per esempio che "danno energia e forza". Ed è esattamente quello che cercavo. Volevo creare una fonte di solarità e positività in un periodo buio. Il nuovo disco è esattamente Elisa, l'unione delle mie diverse anime. C'è l'italiano e l'inglese, la ballata acustica e la spinta elettronica. E poi ci sono tantissime collaborazioni. Non è un concept album ma una sorta di playlist di quelle canzoni che più mi sono piaciute durante la composizione».
La serata è organizzata da Elite Agency Group, Alhena Entertainment e VentiDieci.