l’evento sabato 

Ecco il “Pescara wine festival” con 50 eccellenze abruzzesi

PESCARA. Giunge alla diciannovesima edizione il Pescara wine festival, la festa delle eccellenze abruzzesi del vino. Sabato pomeriggio, dalle 17, la sala consiliare del Comune di Pescara ospiterà...

PESCARA. Giunge alla diciannovesima edizione il Pescara wine festival, la festa delle eccellenze abruzzesi del vino. Sabato pomeriggio, dalle 17, la sala consiliare del Comune di Pescara ospiterà cinquanta produttori vinicoli della regione, cinque cantine di fuori regione e un'etichetta francese per lo Champagne che riceveranno il riconoscimento istituito dall'Ais Pescara, con il patrocinio della presidenza del consiglio regionale. «Sabato celebriamo le eccellenze dei vini abruzzesi, scelti attraverso una media delle guide di settore», ha spiegato il delegato Ais Pescara, Luca Panunzio, alla presentazione dell'evento, avvenuta ieri mattina alla presenza del presidente del consiglio regionale Lorenzo Sospiri, della presidente Ais regionale, Angela Di Lello, di alcuni degli sponsor e dei sommelier Ilaria Blasioli, vice delegata provinciale Pescara, Alessandra Riccitelli, responsabile corsi, e Danilo Cretarola responsabile eventi. «Per ogni settore avremo almeno 3 produttori medaglia d’oro. Per il Montepulciano Riserva la qualità è talmente alta che avremo addirittura cinque premiati. Lo scorso anno abbiamo coinvolto 40 aziende, ma quest’anno il numero aumenta a dimostrazione della eccellente qualità». «Questo premio ha una duplice valenza», ha commentato il presidente Sospiri, «da un lato attribuire il giusto riconoscimento agli sforzi che i viticoltori abruzzesi stanno facendo per alzare il livello della produzione abruzzese, sostenendo personalmente investimenti importanti; dall’altro lato portare la narrazione del territorio al di fuori dei nostri confini a sostegno dell’enoturismo che è ormai una realtà strutturale». Diciannove le categorie del premio. (m.pa.)