#TODAY

19 Gennaio

Oggi, ma nel 1955, a Milano, veniva messa in vendita la prima edizione dello Scarabeo, gioco da tavolo sulle parole di senso compiuto da incrociare, derivante italiana dell'americano Scrabble, curato dal giornalista meneghino Aldo Pasetti. Rispetto al passatempo a stelle e strisce quello tricolore presentava delle differenze, come la scacchiera da 17 caselle per lato rispetto alle 15, oppure l'estensione a 130 tessere con le lettere dell'alfabeto. Sostanzialmente, quello nostrano era meno tecnico rispetto al formato Usa. Quest'ultimo era stato ideato dall'architetto di New York Alfred Mosher Butts, nel 1938, come derivazione del suo pionieristico Lexiko, risalente al 1931, e poi dell'altrettanto suo Criss cross words. Anche grazie alle modifiche apportate dall'imprenditore statunitense James Brunot, subentrato a Butts nella proprietà, la versione compiuta dello Scrubble era apparsa sul mercato americano nel 1948 per la Spear's games.

Successivamente diverrà di proprietà della Hasbro per States e Canada e della Mattel per il resto del globo. Proprio le società americane titolari del marchio trascineranno Pasetti _ classe 1903, cronista nel corso della sua carriera all'Ambrosiano, al Popolo d'Italia, ad Oggi, a Settimo giorno, anche scopritore, al Vittoriale di Gardone Riviera, del manoscritto inedito del romanzo "La bocca velata" di Gabriele d'Annunzio, morto l'1 marzo 1938, in occasione dei funerali _ in tribunale. Ma il 17 marzo 1961 Pasetti verrà prosciolto da ogni accusa di sfruttamento indebito dello Scrabble per ottenere l'italico Scarabeo. Nonostante ciò, la traversia giudiziaria lo spingerà a vendere, contestualmente alla chiusura del contenzioso legale, la sua creatura alla società milanese Editrice giochi, che lo commercializzerà nel 1963 (nella foto, proprio quella versione con scatola, tabellone e sacchetto contenente le lettere). La Eg, fondata nel 1936 da Emilio Ceretti, era nota nel Belpaese soprattutto per la distribuzione del Monopoli, altro successo in scatola importato, tanto da utilizzare nello slogan promozionale appunto la dicitura "Editrice giochi, quelli del Monopoli". L'intuizione di Pasetti, lo Scarabeo, unico caso nel panorama internazionale, comporterà la scarsa diffusione dello Scrabble americano, dal livello di utilizzo domestico fino a ai tornei per agonisti, in Italia.

@RIPRODUZIONE RISERVATA