L’artista Serenella Polidoro esporrà alla Biennale di Roma

CASTELVECCHIO SUBEQUO. I colori dei paesi della Valle Subequana reinterpretati dalla pittrice Serenella Polidoro di Castelvecchio Subequo saranno esposti nell’edizione 2020 della Biennale di Roma....

CASTELVECCHIO SUBEQUO. I colori dei paesi della Valle Subequana reinterpretati dalla pittrice Serenella Polidoro di Castelvecchio Subequo saranno esposti nell’edizione 2020 della Biennale di Roma. La decisione è stata presa da una giuria specializzata formata da esperti come Maria Cristina Ricciardi, Valentina Cocco, Raffaele Cordisco, Pino Chiovaro e dall’artista Sandro Lucio Giardinelli che hanno rappresentato la giuria nella prima mostra di sezione città di Francavilla dove la pittrice di Castelvecchio ha staccato un biglietto di andata per la Biennale. A colpire favorevolmente la giuria è stata l’opera intitolata Paesi. «La visione del paesaggio immaginato come dolcemente sospeso tra invenzione e realtà cristallizza uno stato d’animo che sembra appartenere da sempre alla nostra memoria collettiva» è stata la motivazione della scelta. La mostra che attualmente ospita l’opera di Serenella Polidoro è al museo Michetti di Francavilla al Mare e resterà visitabile sino al 27 ottobre. Al premio città di Francavilla hanno partecipato 104 artisti e solo tre sono stati designati per la Biennale di Roma. (f.c.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA .