L'AQUILA

Picchia la compagna davanti ai figli minorenni, arrestato 42enne

L'uomo ai domiciliari in un’altra abitazione. Le violenze fisiche e psicologiche andavano avanti da mesi

L'AQUILA. La scorsa notte il personale della Squadra Volante è intervenuto in seguito ad una segnalazione al 113 di una donna in evidente stato di agitazione che riferiva di essere stata picchiata dal compagno. Gli agenti, giunti prontamente sul posto, hanno soccorrso la vittima e ricostruito dei fatti che, sin dal primo momento, delineavano uno scenario allarmante. In particolare, secondo la nota della questura, le violenze fisiche e psicologiche, commesse alla presenza dei loro figli minorenni, con il quale convive da circa 10 anni, andavano avanti da più mesi. E la scorsa notte sono culminate con una violenta aggressione che, solo grazie al pronto intervento della polizia, non ha avuto gravi conseguenze.
L’uomo, 42enne di nazionalità marocchina, è stato arrestato per il reato di maltrattamenti in famiglia e posto a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica Roberta D’Avolio. Il giudice Guendalina Buccella ha disposto nei confronti di M.B. la misura degli arresti domiciliari in un’altra abitazione con divieto di avere qualsiasi tipo di contatto con la compagna e i figli.
 

Sport

Il Pescara dilaga e passa il turno di coppa Italia

I biancazzurri vincono 6-0: doppiette per Kolaj e Delle Monache. Nel prossimo turno affronterà il Gubbio

Ritmo, grinta e talento: scatta l’ora di Palmiero

di Giovanni Tontodonati

Colombo cambia il centrocampo del Pescara e punta sul mediano. Domani (ore 18) i biancazzurri si scontrano con la Vis Pesaro nel primo turno eliminatorio di Coppa Italia

Pescara resta in 10 e viene beffato: solo pari col Monterosi

Biancazzurri in doppio vantaggio ma inferiorità numerica dal 59' per il rosso a Gyabuaa, i laziali agguantano il pareggio