Bed & breakfast, nasce a Roseto un gemellaggio con il Trentino

ROSETO. Puntare insieme, come bed and breakfast, a una rappresentatività nazionale nel settore ricettivo extra-alberghiero. È questo l’obiettivo del gemellaggio siglato tra l’associazione Abruzzo...

ROSETO. Puntare insieme, come bed and breakfast, a una rappresentatività nazionale nel settore ricettivo extra-alberghiero. È questo l’obiettivo del gemellaggio siglato tra l’associazione Abruzzo BnB e l’associazione B&B qualità Trentino grazie all’idea delle presidenti, Lucia Simioni per l’Abruzzo e Stefania Angeli per il Trentino, nata nel momento più critico per il turismo a causa dell’emergenza Covid. A entrambe l’assenza degli ospiti ha sollecitato nuove idee, voglia di migliorare e di creare rete per affrontare la sfida del nuovo mercato turistico. «Trentino e Abruzzo sono terre distanti», dice Simioni, che vive e opera a Roseto, «ma simili nel valore dell’unicità di tradizioni, parchi, ambienti, fauna, prodotti tipici e quindi dell’offerta turistica che similmente propongono prima di tutto come sostanziale risorsa economica, come esperienza unica per i propri ospiti amanti del turismo attivo ed esperienziale che prevede un contatto diretto con le persone che vivono i luoghi prescelti. Si lavorerà molto sui social per promuovere l’iniziativa».( l.v.)