solidarietà 

L’Adricesta consegna arredi all’ospedale a ricordo di Ivan

PESCARA. «Un sogno, se condiviso da tanti, può diventare realtà». Con questo motto, domani dalle 11, l’associazione Adricesta guidata dalla presidente Carla Panzino consegnerà gli ultimi arredi per l’...

PESCARA. «Un sogno, se condiviso da tanti, può diventare realtà». Con questo motto, domani dalle 11, l’associazione Adricesta guidata dalla presidente Carla Panzino consegnerà gli ultimi arredi per l’ambulatorio vaccinazioni grazie a due progetti dedicati a Ivan e grazie al contributo dei carabinieri di Pescara, della Maico Pescara e della serata “Una canzone per Ivan”, organizzata lo scorso 8 aprile con il patrocinio del Comune e della Asl di Pescara. I progetti dedicati a Ivan, figlio scomparso di una volontaria Adricesta, hanno avuto un grande riscontro solidale, permettendo il completamento del Progetto arredi dell’ambulatorio vaccinazioni della Asl di Pescara, nonché l’acquisto di un ecografo necessario al reparto di Ematologia dell’ospedale di Pescara, soprattutto per i pazienti in chemioterapia. L’Adricesta donerà, inoltre, un defibrillatore a colonna alla Misericordia di Pescara.
La giornata di domani si svolgerà in due momenti: alle 11 nel reparto di Ematologia e, alle 11.45, nell’edificio di fronte alla direzione generale Asl.