Piano asfalti, si attende il mutuo da 400mila euro 

L’assessore Petrini: «Appena lo erogherà la Cassa depositi e prestiti partiremo» Il Comune ha in cassa altri 200mila euro, servirebbero almeno 2,4 milioni

ROSETO. «Stiamo aspettando l'erogazione del mutuo da 400mila euro da parte di Cassa depositi e prestiti, dopo di che possiamo partire con i lavori per gli asfalti». A comunicarlo è l'assessore alle manutenzioni, Nicola Petrini, che ricorda i 200mila euro a disposizione nel bilancio comunale, in aggiunta ai 400mila euro del mutuo. Inizialmente erano previsti 800mila euro totali per il piano asfalti ma poi un emendamento, presentato dal consigliere di maggioranza Marco Angelini nel consiglio del 7 maggio scorso, ha destinato 200 degli 800mila euro totali alla manutenzione straordinaria e ordinaria della città.
Una scelta comunque condivisa dall’assessore Petrini, che spera ora in una accelerata da parte di Cassa depositi e prestiti per iniziare i lavori il più presto possibile. Ci sarà però da preparare la gara d’appalto e solo dopo ci potrà essere l’affidamento dei lavori; si va inoltre verso la stagione invernale, non ideale per posare l’asfalto e dunque il Comune, probabilmente, posticiperà i lavori a marzo 2021, in dirittura d’arrivo per le elezioni amministrative, in programma il prossimo anno tra maggio e giugno.
«Ci sono strade davvero ammalorate che non possono più aspettare», dice Petrini, «penso a via Rossetti in centro a Roseto o via Marconi a Campo a Mare, ma non solo». Le arterie che saranno interessate dai lavori a Roseto capoluogo sono il lungomare Trieste e il lungomare Trento, via Tanaro, via Cavour, via De Gasperi, via Puccini, via Tosti, via Aosta, la zona di piazza Ungheria, via Bologna, via Settembrini, via Tiberio, via Rossetti, via Napoleone, e i sottopassi di via Palermo e via Giulio Cesare. Nelle frazioni invece è previsto il rifacimento dell’asfalto in via Marconi e viale America a Campo a Mare, via Tramontana e via De Vincentiis a Cologna Paese, via Defense a Cologna Spiaggia e via Amodeo a Montepagano. Sono programmati inoltre interventi in località Centovie, contrada Padune, contrada Solagne, via Di Iorio, via Monti della Laga, la zona del vigneto di Barba, contrada Cortino e via Colle Magnone.
Ci sarebbero altre strade però da rifare, ad esempio viale Roma, via Colombo e via Marina, tutte vie dove sono presenti strutture turistiche e da diversi anni in condizioni pessime. «In seguito alla ricognizione di tutte le strade ammalorate del territorio comunale», precisa Petrini, «è stato redatta una spesa di massima che ammonta a 2 milioni 400mila euro. Ora abbiamo a disposizione un quarto di queste risorse e, di conseguenza, dobbiamo agire per priorità».
©RIPRODUZIONE RISERVATA