PESCARA

Terrà, da oggi tre giorni di incontri sulla transizione ecologica / IL PROGRAMMA

All'ex Aurum dalle 9,30 primi appuntamenti  con il ministro Roberto Cingolani e il sottosegretario Gava. Attesi anche il ministro Giovannini, poi Farinetti, Pecoraro Scanio e l’artista Pistoletto

PESCARA. Si chiama TERRÀ e dice già tutto con una sola parola: quale futuro per il nostro pianeta. La tematica, centrale nelle agende politiche e non solo, viene trattata nelle sue mille sfumature da ospiti di richiamo nazionale ed internazionale in una tre giorni organizzata all’Aurum di Pescara dalle 9,30 alle 19, da oggi fino a venerdì 27 maggio, con ingresso gratuito.
Si tratta del primo forum della transizione energetica, coordinato da Mirus e promosso da Regione Abruzzo, Comune di Pescara e Fondazione Pescarabruzzo, con il patrocino del Ministero della Transizione ecologica.
Fra gli ospiti, Roberto Cingolani, ministro della Transizione ecologica (che sarà in collegamento oggi pomeriggio alle 18,30), il ministro e il viceministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini (in collegamento domani alle 12,15) e Alessandro Morelli (che interviene in presenza, sempre domani, un quarto d’ora prima, alle 12). Ma ancora: Vannia Gava, sottosegretario di Stato per l’Ambiente (ospite per la prima giornata, oggi alle 17,30); Grazia Francescato, giornalista, già deputata, leader del Wwf Italia (oggi alle 12,45); Giulio Sapelli, economista e storico (domani alle 18); Franco Ianeselli sindaco di Trento, la città più green d’Italia (venerdì alle 11); l’artista Michelangelo Pistoletto (venerdì alle 11,45); Oscar Farinetti fondatore di Eataly (venerdì alle 12,15).
In arrivo anche Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della Fondazione UniVerde, già ministro dell’Agricoltura e dell’Ambiente (atteso all’Aurum oggi alle 12).

GUARDA QUI IL PROGRAMMA COMPLETO DEL FORUM

OGGI. L’apertura dei lavori è prevista per questa mattina, con una giornata dedicata a industria, fonti alternative, economia circolare e rifiuti.
Si parte alle 9,30 con i saluti istituzionali del sindaco Carlo Masci che appoggia l’iniziativa presentandola come il «laboratorio giusto che apre la porta ad un futuro in cui il nostro vivere quotidiano sarà ridisegnato» e del presidente del consiglio regionale Lorenzo Sospiri, che crede fortemente nel binomio «Fare e Salvaguardare-Salvaguardare e Fare».
A seguire  l’assessore regionale all’Energia Nicola Campitelli apre i lavori. Così proprio Campitelli: «Quello di cui abbiamo bisogno è pragmatismo e concretezza, per puntare con grande forza all'autosufficienza energetica. Oggi più che mai l'indipendenza energetica è diventata una priorità. Per questo TERRÀ vuole parlare dell’ambiente in cui vivremo e tratterà i temi della sostenibilità, della tutela e della transizione energetica. È un importante appuntamento, con l’obiettivo di farlo divenire il punto di incontro annuale di vertici nazionali ed internazionali del settore, palcoscenico delle più innovative soluzioni in Abruzzo, in Italia e nel mondo».
Tra i numerosi appuntamenti, l’iniziativa prevede nove tavole rotonde. La prima verte sulla sostenibilità del paese (alle 10,45) con anche Riccardo Toto, direttore generale Renexia. Nel pomeriggio, approfondimento su “Transizione verso l’economia circolare, best practice in Abruzzo” (alle 15) con anche Giuseppe Savini, presidente Arap Abruzzo; a seguire (alle 16,30) una tavola rotonda dal titolo “L’innovazione nella filiera della gestione dei rifiuti”. Tra gli interventi, quello di Massimo Papa, presidente di Ambiente Spa.
©RIPRODUZIONE RISERVATA.

Sport

Teramo, scade il bando: si fa avanti un imprenditore romano

Lorenzo Ponzuoli, titolare della Santos Caffè e Affini Srl, sostenuto da imprenditori locali, pronto a rilanciare il calcio biancorosso dalla D o Eccellenza. D'Ercole in pole per il ds, Pomante per la panchina

Le maglie del Pescara con l'effetto "spennellata", fissate due nuove amichevoli

Fra i tre modelli quello classico con le strisce verticali bianco azzurre, a quello su sfondo rosso e blu. Le prossime partite il 21 agosto a Silvi con il Rimini e il 28 con la Vis Pesaro

Il Pescara trova il trequartista e punta su un ritorno

di Giovanni Tontodonati

Preso l'italo-albanese Kolaj dall'Alessandria: contratto triennale. Per il centrocampo i biancazzurri inseguono l'ex Palmiero