ABRUZZO

Autostrade, ritorno al caos: fino a 9 chilometri di coda

Prima giornata con il ritorno dei cantieri dopo la pausa estiva. Anche la Pezzopane denuncia i disagi

PESCARA. Tornano i lavori nel tratto abruzzese dell'autostrada A14 e, puntualmente, anche i disagi per automobilisti e autotrasportatori. Traffico rallentato e code registrati, in particolare, nel tratto Teramo-Mosciano Sant'Angelo-Roseto degli Abruzzi a causa della riduzione di carreggiata proprio per permettere l'esecuzione dei lavori. Denuncia fino a 9 chilometri di coda anche la deputata del Pd Stefania Pezzopane.

leggi anche: Strade, autostrade chiuse e rimborso pedaggi a causa dei cantieri / GUARDA DOVE E QUANDO I principali provvedimenti sulla viabilità. I tempi per chiedere il ristoro del biglietto si accorciano a 10' di ritardo (anziché 15')

A complicare le condizioni del traffico anche la chiusura per ore del tratto tra Vasto Sud e Vasto Nord, in entrambe le direzioni, a causa di un incendio di un mezzo pesante che trasportava cartoni di pasta e l'incidente mortale che si è verificato intorno alle 14 sul raccordo autostradale Chieti-Pescara. In base alle informazioni di Autostrade spa, sull'A14 alle 17,45 è stata registrata una coda di 7 chilometri per i lavori tra Pescara sud e Pescara nord, mentre alle 18,44 tra val Vibrata e Pedaso risultano 8 chilometri di file. 

leggi anche: Traffico sull'A14 (foto di Luciano Adriani) Autostrada, da lunedì riprendono i cantieri da Val Vibrata a Pescara sud. E i tormenti Chiusure, cambi di carreggiata, con sospensione nei fine settimana. Aspi adotta un piano di assistenza agli utenti, mobilitati 200 operatori h24 per un investimento di 32 milioni. Nelle Marche stop tra Pedaso e Grottammare

"Nove chilometri di coda questa mattina alle 8 sulla A14 tra Teramo e Roseto per ripresa lavori dopo la pausa estiva - rimarca Stefania Pezzopane - situazione insostenibile, delirante ormai da anni, anche a causa del lungo braccio di ferro tra il concessionario Autostrade per l'Italia e la procura di Avellino. Si è aggiunto un incidente ai confini con le Marche e si è formata una lunga fila di camion. Non è possibile. Sono ripartiti oggi i lavori sulla A14, avviati 10 nuovi cantieri oltre ai 3 già in esecuzione. Non c'è alternativa all'autostrada, e così oggi erano intasate anche la statale e l'asse attrezzato. E' ripreso il piano di ammodernamento della rete, gestito da Autostrade per l'Italia, tra Val Vibrata e Pescara Sud, fermato nei mesi estivi per favorire gli spostamenti e il turismo. Oggi un pessimo inizio, giornata nera. Ci sono capitata anche io. Terribili i disagi per automobilisti e autotrasportatori".

Proprio la settimana scorsa a poche ore dal l'annuncio del ritorno dei lavori sul tratto abruzzese della A14, c'era stata una riunione operativa a Pescara in Regione con il direttore del 7/o Tronco Pescara Nord società Autostrade, il sottosegretario alla giunta regionale Umberto D'Annuntiis e i sindaci e gli amministratori delle città attraversate dalla tratta interessata dai lavori in A14.