Vita indipendente: nessuna delibera dopo tanta polemica 

L’incremento dei fondi ai disabili rinviato (forse) a lunedì Via libera invece ai finanziamenti per gli eventi sportivi

L’AQUILA. Salta il turno la delibera che avrebbe dovuto incrementare da 780mila a 2 milioni di euro i fondi per la Vita indipendente, cioè l’assistenza agli abruzzesi diversamente abili.
La Giunta regionale, presieduta dal presidente, Marco Marsilio e riunita ieri all’Aquila, non ha preso alcun provvedimento dopo le forti polemiche dei giorni scorsi. In Regione si parla di un rinvio a lunedì. Vedremo se sarà così.
EDILIZIA.
Intanto l’esecutivo, su proposta dell’assessore con delega ad Urbanistica e Territorio, Nicola Campitelli, in relazione all’avviso pubblico per il recupero del patrimonio edilizio esistente (attraverso l’utilizzo di vani e locali accessori, nonché di locali seminterrati, situati in edifici esistenti o collegati direttamente ad essi, da destinare ad uso residenziale, direzionale, commerciale o artigianale), ha proceduto allo scorrimento della graduatoria fino alla concorrenza delle somme stanziate per il 2022, pari a 2 milioni di euro.
AGRICOLTURA.
La giunta, su proposta del vicepresidente ed assessore all’agricoltura, Emanuele Imprudente, ha poi approvato lo schema di accordo tra il Dipartimento Agricoltura della Regione (alla quale è stata assegnata una dotazione finanziaria complessiva di 354mila 295euro) e il Dipartimento di medicina clinica, sanità pubblica, scienze della vita e dell’ambiente (Mesva) dell’Università dell’Aquila, per la realizzazione di un progetto consistente nella redazione della Carta delle aree ammissibili, indispensabile all’attivazione dell’intervento “Impegni per l’apicoltura”, previsto dal complemento di programmazione Abruzzo per lo Sviluppo Rurale 2023-2027. Sempre su iniziativa del vicepresidente Imprudente, è stata approvata la modifica dello statuto dell’Ente Parco naturale regionale Sirente Velino.
LA SANITÀ.
Su proposta dell’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, è stato dato il via libera allo schema di protocollo d’Intesa di durata quinquennale tra la Regione – Dipartimento sanità – e l’Ufficio scolastico regionale sulla governance integrata per la scuola che promuove salute.
E sempre su iniziativa dell’assessore Verí, in merito all’accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale, è stata approvata la costituzione del comitato regionale, presieduto dallo stesso assessore, che prevede, tra l’altro, la partecipazione di tutte le aziende Asl regionali.
EVENTI SPORTIVI.
In merito ai fondi del Par Fsc Abruzzo 2007-13 Linea di azione I.3.1.c “iniziative ed eventi sportivi”, su proposta dell’assessore al Bilancio ed allo Sport, Guido Quintino Liris, la Giunta ha deliberato di integrare lo strumento di attuazione diretta inserendo i seguenti interventi: Internazionale di triathlon Xterra World Tour Lake di Scanno (€50.000), Internazionale di tennis Itf “I love Abruzzo” (€50.000), campionati italiani di montagna sessantesima cronoscalata delle Svolte di Popoli (€25.000; cofinanziamento €12.000), campionati europei corsa 2022 di Pattinaggio (€250.000), mondiale giochi del Mediterraneo under 23 (€120.000; cofinanziamento €40.000), campionati europeo futsal sordi 2022 (€120.000), campionati europei under 20 maschile di pallavolo (€180.000; cofinanziamento €205.480), L’Aquila città europea dello sport (€200.000), nuova eroica Gran Sasso (€60.000). Assegnato anche un contributo finanziario di 25.000 euro al Comune di Montesilvano per l’organizzazione della manifestazione Junior European Boxing Championships.
CASE IN AFFITTO.
Approvata quindi la ripartizione della dotazione totale di 1.392.279 euro, assegnata alla Regione Abruzzo per l’annualità 2021 e destinata al fondo inquilini morosi incolpevoli, tra i comuni ad alta densità abitativa e quelli capoluogo. Inoltre è stato stabilito che i Comuni interessati, non appena perfezionati i bandi per l’individuazione dei soggetti beneficiari, dovranno provvedere a trasmettere al servizio Edilizia sociale la richiesta di erogazione supportata da idonea rendicontazione delle somme necessarie.
NOMINA DIRETTORE.
Sempre su proposta di Liris, è stato conferito all’ingegner Paolo D’Incecco, dirigente del servizio Infrastrutture, l’esercizio temporaneo delle funzioni di direttore del dipartimento Infrastrutture e Trasporti in caso di assenza o impedimento del direttore titolare, l’ingegner Emidio Primavera.
MUTUO SOCCORSO.
Infine, su proposta dell’assessore Pietro Quaresimale, la Giunta ha deliberato i criteri e il piano per il riparto delle risorse finanziarie a favore delle Società Operaie di Mutuo Soccorso per l’anno 2022. (u.c.)