Muore in casa a 37 anni papà di due bimbi 

Villa Rosa, era originario di Tortoreto: lo ha ucciso un attacco cardiaco. Non ancora fissati i funerali

MARTINSICURO. Era originario di Tortoreto, dove la sua famiglia è molto conosciuta, e dopo il matrimonio era andato a vivere a Villa Rosa di Martinsicuro. Qui, nella sua abitazione, ieri mattina Cristian Tarli è morto ad appena 37 anni per un improvviso malore, quasi certamente un problema cardiaco. Tarli, che aveva lavorato nella ristorazione, era padre di due bambini in tenera età. Oltre a loro e alla moglie Giuseppina lascia i genitori, il fratello, il cognato e la suocera. I manifesti funebri ieri sono stati pubblicati ma il funerale, che si svolgerà nella chiesa di San Gabriele a Villa Rosa, è indicato “a data da destinarsi” in quanto i familiari hanno chiesto un contributo economico al Comune per le esequie e sono in attesa del responso, che arriverà lunedì.
Sul profilo Facebook di Tarli in tanti, ieri, hanno lasciato messaggi di cordoglio. Tutti esprimono profonda commozione ma anche sconcerto per l’improvvisa scomparsa del 37enne. «Che la terra ti sia lieve», scrive un suo amico, mentre un altro ricorda: «Ci siamo conosciuti alle scuole elementari per poi arrivare insieme alla terza media. Siamo usciti insieme per diversi anni, quante risate in quella piazza negli anni delle superiori!».