Borrelli-bis, convocato il consiglio Abruzzo Verde vuole l’assessorato 

Il 1° luglio l’assemblea civica d’insediamento, a giorni la presentazione dei componenti della giunta Chieste le deleghe per Apilongo. Il sindaco: «Ok anche se alcuni comportamenti sono discutibili»

ATESSA. Si svolgerà il prossimo 1° luglio il consiglio comunale d’insediamento del Borrelli-bis. A giorni sarà presentata la nuova giunta che tiene conto di alcuni fattori: rappresentanza politica, territorio e competenze. Ci saranno deleghe assessorili e consiliari. Per la giunta c’è una richiesta ufficiale: la segreteria di Europa Verde Abruzzo chiede un posto da assessore per la propria iscritta Marianna Apilongo, che con 455 preferenze è al terzo posto tra gli eletti e al primo tra le donne.
Questa tornata elettorale è stata una vittoria netta e trasversale di Borrelli. La sua lista, Uniti per Atessa (Pd, Mau, Europa Verde, indipendenti) ha ottenuto 3.642 preferenze (86,71%), mentre l’altra, Atessani per Atessa, di Annalisa Giuliani, 558 (13,29%). Questa lista, costituita da Pd, Mau, Italia Viva, indipendenti e due esponenti del centrodestra, è stata messa su dall’altra considerato che il centrodestra non è stato in grado di presentarne una propria. Borrelli ha ottenuto 1.103 voti secchi. Buona è stata l’affermazione del Pd anche se nella galassia della sinistra non c’è stata unità. Il Mau ha invece aumentato i suoi consensi andando a intercettare i voti dei moderati del centrodestra. I consiglieri eletti del Mau (formazione civica costituita anni fa da Borrelli) sono 5 nella maggioranza: Vincenzo Menna detto Maulet, con 954 voti il più votato; Enzo Orfeo, Giulia Orsini, Maria Ciarlatani, Flavia Ciccarelli, e uno nella cosiddetta minoranza: Simona Auriemma, segretaria del movimento. Il Pd ha 4 consiglieri nella maggioranza: Ilenia Tumini, Giorgio Farina, Giuseppe Masilli, Michele Del Vecchio e uno nella minoranza: Annalisa Giuliani; Europa Verde Abruzzo è rappresentato da Marianna Apilongo, maggioranza; indipendente è Concetta De Marco (maggioranza); mentre Angelo Sciotti (Italia Viva), Sara Cappellone e Alessandra Carunchio (entrambe centrodestra) sono in minoranza. La giunta sarà formata da cinque persone (di cui due donne) più il sindaco.
«Per non deludere le aspettative degli ambientalisti locali che hanno fortemente creduto nella proposta politica della coalizione guidata da Borrelli», afferma in una nota Europa Verde Abruzzo, «abbiamo richiesto l’inserimento di Apilongo nella costituenda giunta comunale, al fine di consentire alla stessa di concretizzare i propositi che sono alla base del nostro partito». «Avevamo già deciso per il sì ad Apilongo», afferma Borrelli che chiosa: «anche se alcuni comportamenti sono discutibili».
©RIPRODUZIONE RISERVATA